Wednesday, November 5, 2008

Fieracavalli, a cavallo da 110 anni. Tutti gli eventi


Fieracavalli compie 110 anni.

Un traguardo significativo per la più antica rassegna di Veronafiere, che festeggia l'edizione 2008 con 700 espositori da 25 Paesi, una superficie complessiva di 350mila metri quadrati e più di 2.500 cavalli in quartiere.

La manifestazione, in programma dal 6 al 9 novembre prossimi ( www.fieracavalli.it) , è stata presentata questa mattina dal presidente di Veronafiere Luigi Castelletti, dal direttore generale Giovanni Mantovani e dal campione internazionale di attacchi Pasquale Beretta, che prima dell'incontro ha presentato la sua raffinata carrozza da competizione, una sorta di fuoriserie per il comparto.

«Fieracavalli», ha spiegato Castelletti, «è il biglietto da visita della fiera e della nostra città. E' un grande spettacolo, che coinvolge migliaia di appassionati e curiosi, i quali hanno l'opportunità di vedere dal vivo, all'interno dei diversi saloni specializzati, alcuni tra i migliori cavalli del mondo, in grado di regalare emozioni uniche anche ai non esperti». «Come al solito la rassegna», ha proseguito, «seguirà tre grandi filoni: lo sport, con la tappa di Coppa del mondo di salto ostacoli e gli altri concorsi ippici, il turismo, con il Salone del turismo ed il Villaggio delle tradizioni, ed il divertimento, con il Salone del bambino, vero centro di attrazione per le famiglie e i cavalieri di domani».


La 110ª edizione della rassegna, punto di riferimento internazionale dell'universo equestre. Divertimento e giochi, sport e musica, cultura e passione gli ingredienti della rassegna. 



Mantovani ha ricordato il primato di Fieracavalli a livello internazionale, un appuntamento che «per storia, numeri e tradizione non è comparabile a nessun altro in nessuna altra parte del mondo. Verona supera il 30 per cento di quota di mercato, distanziando nettamente tutti gli altri competitori. Ha poi il vantaggio di essere una fiera trasversale alle diverse discipline, esprimendo un settore che muove un giro d'affari di oltre dieci miliardi di euro all'anno tra ippica, salto ostacoli, allevamenti, turismo equestre, enogastronomia, ecc.».

Mantovani ha poi ringraziato il comune di Verona per l'ordinanza antibagarini, che permette «finalmente di contrastare in modo efficace il fenomeno».

Beretta, dopo essersi esibito in quartiere con la sua carrozza di grande valore, rifinita a mano, definita la «Ferrari degli attacchi», ha sottolineato come Fieracavalli sia «uno spettacolo unico al mondo, a cui partecipo da 35 anni, capace di regalare ad ogni edizione qualcosa di nuovo per il numeroso pubblico degli appassionati».



HORSELYRIC, IL GALA DI FIERACAVALLI

 

Le notti di Fieracavalli corrono sulle note della musica classica, fatte da passi a due in cui l'abilità di artisti di fama mondiale incontra i movimenti del cavallo.

Giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 novembre, alle ore 21.00, un Galà alla scoperta delle peculiarità delle diverse razze.

 

Dopo le competizioni, le esposizioni e i giochi della giornata, arriva per tutti il momento di rilassarsi e di lasciarsi affascinare da un lato meno noto del cavallo. Quando l'animale mette la potenza e l'agilità a servizio della danza, quando la sua bellezza e l'eleganza si fondono con l'armonia della musica. Il Galà è un evento unico, pensato e strutturato appositamente per Fieracavalli -International Horse Festival.

Il regista Antonio Giarola, seguendo i principi e i criteri delle precedenti edizioni, ha impostato uno show in cui si alternano gruppi di differenti scuole equestri, l'elemento comune è l'utilizzo della musica classica con rivisitazioni pop e rock contemporanee.

L'ouverture è affidata al Principe Maurice Agosti e alla cantante Zaira Montico che accompagnano l'entrata in scena di diversi tropillas (gruppi di cavalli argentini che si distinguono dagli altri per il colore del manto) in completa libertà. Per addentrarsi nel cuore dello spettacolo, ecco poi l'Arabian Dream, una serie di passi a due e danza del ventre che richiama l'antica favola di Sherazade. Dal mondo arabo alla rappresentazione spagnola, un tandem equestre composto da due cavalli che compiono in sincrono passi di Alta Scuola, un binomio in cui il cavaliere monta uno dei due cavalli e governa l'altro con delle lunghe redini. La tensione ad Horselyric non cala mai, viene mantenuta dai cinque successivi pas de deux con dieci cavalli di razza murgese e da una coreografia in cui i movimenti di un'amazzone incontrano i volteggi di un'acrobata.

La dimensione circense da cui trae origine questo tipo di spettacolo emerge nelle perfomances di Gianluca Coppetta e dei Movieriders2, la scuola romana interpreta infatti varie forme di interazione tra uomo, cavallo e fuoco in una serie di evoluzioni e balli mistici. I famosi e spettacolari volteggi cosacchi sono presentati da uno straordinario gruppo ucraino in costume, che esegue esercizi di estrema difficoltà e spettacolarità, tra cui il passaggio sotto il ventre del cavallo al gran galoppo.

 

Horselyric in programma giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8, alle ore 21.00 nel pad. 7b di  Fieracavalli - International Horse Festival, ha ottenuto per le sue finalità artistiche il patrocinio della Fondazione Arena di Verona.

I biglietti sono acquistabili in fiera o presso il sito web www.fieracavalli.com


VIP, MODA E CULTURA NELLA HORSELOUNGE DI FIERACAVALLI
Uno spazio esclusivo che ospita i grandi nomi della moda, del design e del benessere.
Brand importanti hanno scelto Horselounge per esporre i propri prodotti d'eccellenza, in un contesto...


A FIERACAVALLI VA IN SCENA UNA SFILATA INTERNAZIONALE
In "passerella" dal 6 al 9 novembre 2500 cavalli provenienti da tutto il mondo. Spettacoli, sfilate e caroselli: Verona rinnova l'impegno a favore delle Razze Italiane e del turismo equestre.


FIERACAVALLI ALLA SCOPERTA DEL WEST
Con due padiglioni dedicati interamente al tema, quattro giorni di iniziative no stop e il ritorno della Barrel Racing World Cup, il Salone del Cavallo Americano si conferma sempre più spettacolare...


A FIERACAVALLI L'ARTE E' PROTAGONISTA
I finalisti del Premio Arte 2008 e Antonio Molino animeranno i salotti della più importante rassegna internazionale legata al mondo equestre.


HORSELYRIC, IL GALA DI FIERACAVALLI
Le notti di Fieracavalli corrono sulle note della musica classica, fatte da passi a due in cui l'abilità di artisti di fama mondiale incontra i movimenti del cavallo.


COUNTRY LIFESTYLE,  ABITARE SENZA CONFINI
A Fieracavalli dal 6 al 9 novembre il mondo dell'arredamento interpreta lo stile di vita all'aria aperta e ne sviluppa innumerevoli soluzioni. 


L'UOMO E IL CAVALLO: LUSSO, BENESSERE E SPETTACOLO
L'eleganza e la bellezza proprie del cavallo sono sempre state punto di riferimento e fonte di ispirazione di grandi marchi della moda, dei beni di lusso e del design.


FIERACAVALLI 2008: QUANDO LA FANTASIA DEI BAMBINI INCONTRA LA SOLIDARIETÁ NASCE ''IL MIO REGNO PER UN CAVALLO''
Solidarietà e fantasia, sono questi gli ingredienti che fanno del Concorso Letterario "Il mio regno per un cavallo" un'iniziativa unica nel suo genere e con grandi prospettive di crescita.


L'UOMO E IL CAVALLO ATTRAVERSO LA CULTURA, IL TURISMO E LA TRADIZIONE
Il cavallo non ha solo accompagnato l'uomo nel corso della storia, prima come mezzo di trasporto e poi come semplice divertissement, ma ne è diventato protagonista.


L'UOMO E IL CAVALLO ATTRAVERSO GARE, COMPETIZIONI E SFILATE
E' il rapporto tra l'uomo e il cavallo, declinato in diverse aree tematiche, il fil rouge di Fieracavalli – International Horse Festival – che anche quest'anno presenta un insieme di iniziative per gli appassionati.


FIERACAVALLI
Eccellenza e internazionalità per la manifestazione in programma a Veronafiere dal 6 al 9 novembre 2008. Il cavallo e l'uomo. Una storia che dura da secoli, un tema che lega ambienti diversi, uno stile di vita che coinvolge tutti i settori.



--
da Francesco Bonazzi -Vr-

No comments:

Comments System

Disqus Shortname