Thursday, February 5, 2009

Successo per Amarone 2005 in Anteprima. Sono arrivati oltre 140 giornalisti e 1.400 enofili


Successo per Amarone 2005 in Anteprima.



Sono arrivati oltre 140 giornalisti e 1.400 enofili. Hanno degustato 1.700 le bottiglie di Amarone della Valpolicella



Compilato da Francesco Bonazzi -Vr- alle ore 16.29 del 05.02.09

 

(Estratto dai c.s.) L'Anteprima Amarone per il millesimo 2005, che si è svolta a Palazzo Giardini Giusti a Verona dal 31 gennaio al 1° febbraio, è stata caratterizzata da numeri da record.

Prima di tutto quelli relativi alla produzione di Amarone illustrati in conferenza stampa da Luca Sartori, presidente del Consorzio di Tutela Vini della Valpolicella (vedi relazione).

Importante è stata anche la presenza della stampa nazionale e internazionale, con oltre 140 giornalisti intervenuti, di cui 30 provenienti dall'estero.

L'afflusso di pubblico è stato intenso e regolare nel corso del pomeriggio di sabato 31 gennaio e della giornata di domenica 1 febbraio. Veramente elevato il numero di visitatori, per nulla scoraggiato dal pagamento di un biglietto di ingresso, pur a fronte del possesso un invito: sono stati circa 1.400, di cui quasi 700 paganti.

Infine, sono state 1.700 le bottiglie di Amarone della Valpolicella stappate.

 

In un anno, il 2008, non facile per il vino italiano - con una crisi economica internazionale tuttora in atto, alcuni disciplinari di importanti denominazioni italiane messi in discussione, una nuova organizzazione comune di mercato alle porte che inquieta il settore, l'Amarone della Valpolicella non sente la crisi, anzi raddoppia. E' raddoppiata la quantità di uve messe in appassimento per produrlo rispetto al 2005 (da 15,9 a 29,8 milioni di kg) e l'Amarone continua a trainare i vini dalla doc, Valpolicella Ripasso in testa.

I numeri della denominazione dei vini Valpolicella sono stati resi noti - come ormai accade da sei anni - all'Anteprima Amarone 2005 (dal 31 gennaio al 1° febbraio scorsi a Verona), occasione di presentazione alla stampa e al pubblico millesimo che entra in commercio, in un esercizio di trasparenza raro, se non unico nel Paese.

Su una superficie vitata di 6.022 ha iscritti all'albo del Valpolicella insistono 2.478 aziende, di cui più della metà (1.635) producono uva per l'Amarone mettendola a riposo in 395 fruttai, per un valore totale delle uve di 90 milioni di euro e di 205 milioni di euro di fatturato all'uscita dalle cantine della doc Valpolicella.

Un sistema quello del vino Valpolicella - come aveva evidenziato lo studio del 2007 sulla sua filiera commissionato dal Consorzio a Eugenio Pomarici dell'Università Federico II di Napoli – che per dinamicità e complessità si propone come modello vincente, da completarsi con un maturo orientamento al mercato di tutte le imprese.

A questo proposito, due sono i dati sorprendenti: le 26 nuove aziende nate negli ultimi 7 anni, in un panorama di 168 aziende (5 sono cantine sociali) e l'elevato prezzo medio riconosciuto alle uve destinate all'appassimento (1,80 euro/kg nel 2008).

 



«L'Amarone ha potuto vincere perché ha saputo convincere»


ha detto Luca Sartori durante la conferenza stampa di apertura dell'Anteprima Amarone 2005. «L'indiscusso successo è dovuto alla capacità di un territorio e della sua gente che ha fortemente creduto nelle potenzialità di un grande vino, investendo in nuovi vigneti (dal 2001 al 2008 il rinnovo ha coinvolto il 36% della superficie vitata) e in strutture adatte all'appassimento, in tecnologia, nella riscoperta e reintroduzione di antichi vitigni per sottolineare sempre più il legame tra la terra e il vino, oggi indiscutibilmente in grado di competere senza complessi di inferiorità con i più grandi vini nel mondo, non ultimo grazie ad un rapporto qualità/prezzo di assoluto interesse».

E con il successo consolidato negli ultimi anni - le bottiglie vendute sono cresciute di circa il 60% dal 2005 (5,412 milioni di bottiglie) al 2008 (8,570 milioni) – per l'Amarone della Valpolicella sono aumentate anche le falsificazioni.

«Si va – racconta Luca Sartori - da casi di falsificazione completa di alcune partite di bottiglie bloccate dagli organi di controllo prima di essere immesse sul mercato alla ricerca furbesca di nomi che ricordano per assonanza il nome "Amarone" (ma anche il Ripasso) per confondere il consumatore e fuorviarlo nelle scelte. Ecco perché abbiamo introdotto il Contrassegno di Stato obbligatorio su tutta la produzione imbottigliata dopo il 1° luglio 2008 e siamo impegnati a fianco della Camera di Commercio di Verona nella difesa dei marchi attraverso azioni legali».

I numeri danno la misura dell'attività di controllo svolta dal Consorzio nel 2008: 1.201 ha di vigneto (albo vigneti e rese/ha); il 100% delle uve destinate ad Amarone e Recioto; 400.697 hL di vino (verifica documentale e analisi chimica-organolettica); 50,55 milioni di bottiglie pronte per la vendita (verifica documentale filiera e analisi chimica-organolettica di confronto).

Dal primo luglio ad oggi sono state consegnate 4.400.192, strumento di tracciabilità fruibile dai consumatori che, dall'area dedicata alla tracciabilità sul sito del Consorzio ( http://www.consorziovalpolicella.it ) digitando i numeri del contrassegno possono risalire all'origine della bottiglia.

 



Dunque la produzione di Amarone continuerà a crescere. Partendo dalle uve messe a riposo nel 2008, nel 2012 si dovrebbero sfiorare gli 11 milioni di bottiglie prodotte!

Alcuni sono critici rispetto a questa direzione imboccata anni fa dalla denominazione, temendo gli effetti di un possibile eccesso di offerta.

«Crediamo – sostiene Luca Sartori a questo proposito- che l'Amarone sia pronto a perseguire nuovi obiettivi: il prodotto c'è nella qualità e nella quantità. La convinzione diffusa che l'Amarone possa recuperare un anno in più di invecchiamento, l'obbligo del Contrassegno di Stato e, soprattutto le ultime annate con ottime caratteristiche e quindi meritevoli, hanno portato a questa scelta decisamente coraggiosa e controcorrente. Certo i quantitativi molto importanti di Amarone saranno già dal prossimo anno disponibili sul mercato, impongono l'accettazione di nuove sfide che si spostano ora sul fronte della comunicazione e del marketing».

 

 

Nonostante l'andamento climatico non facile nella stagione vegetativa 2005 per i repentini sbalzi di temperatura e sommatorie termiche sotto la media, un settembre asciutto con temperature elevate ha garantito un recupero della qualità grazie a un carico produttivo sotto la media, con buone concentrazioni di sostanze zuccherine e fenoliche a fronte di un'acidità superiore alla media poliennale.

Gli Amaroni della vendemmia 2005, analizzati da un panel di esperti, pur dimostrando una maggiore variabilità produttiva rispetto al 2004 evidenziata anche dal quadro analitico, hanno molti caratteri distintivi comuni dell'annata.

Il millesimo 2005 risulta di colore molto intenso, con note che vanno dal rosso rubino al rosso porpora. Al naso presenta note speziate di cannella e zenzero e note dominanti di frutta matura prugna e ciliegia. In bocca ottimo equilibrio fra zuccheri, acidità, tannino e alcool. Questi caratteri assieme donano all'Amarone 2005 eleganza, finezza e ottima bevibilità, ma soprattutto descrivono un'annata di eccellente piacevolezza e di promettente longevità.


===


La vendemmia:

(Enol. Daniele Accordini) La raccolta è iniziata il 18 di settembre con la selezione delle uve per Amarone e Recioto che è durata circa 20 giorni in condizioni di tempo fresco ed asciutto. L'elevata piovosità della stagione è stata compensata da una scarsa produzione in vigneto che ha consentito una buona e completa maturazione del frutto.

L'accumulo in zuccheri, registrato nelle diverse zone per le varietà tipiche della Valpolicella, è stato relativamente buono, avvicinando l'annata 2005 ad annate come 2004, 1993 e 1997, che presentavano curve di incremento simili. L'andamento del tenore in acidità totale non si discosta molto dai valori medi registrati nel periodo 1994-2004 e presenta nel 2005 un andamento che, per quanto riguarda la Corvina, ha determinato valori finali medi nell'area collinare e medio-alti in pedecollina e pianura . Si nota, comunque, che le uve analizzate durante la maturazione 2005 presentavano pH con valori medi relativamente bassi rispetto alle uve delle altre annate riportate. Tenendo conto dei valori di acidità, ciò indica per il 2005 un rapporto di salificazione tendente al basso L'accumulo delle sostanze polifenoliche si è condotto con regolarità fino ai primi settembre privilegiando la Corvina alla Rondinella e al Corvinone .

L'appassimento delle uve

 Il periodo di appassimento delle uve è stato disturbato nel mese di ottobre da piogge persistenti ed elevate umidità relative, mentre novembre e dicembre si sono condotti in condizioni di tempo ottimali. I produttori della Valpolicella , grazie all'esperienza acquisita hanno saputo selezionare con accuratezza l'uva in pianta e grazie all'impiego degli impianti di appassimento assistiti sono riusciti a garantire uve sane e con un ottimo contenuto zuccherino.


Pigiatura e fermentazione delle uve e affinamento dell'Amarone

La pigiatura delle uve è iniziata regolarmente nel mese di gennaio per la produzione di Amarone, mentre per l'ottenimento del Recioto è stato necessario protrarre la permanenza nei fruttai sino a febbraio.

Le concentrazioni zuccherine al termine dell'appassimento si sono dimostrate molto alte rispetto alla norma forse dovute all'elevata permeabilità della buccia o a un fattore annata che rende diversa ogni anno la velocità di calo peso delle uve. Anche l'acidità elevata in fase di maturazione ha subito un notevole calo grazie a processi di respirazione che hanno riportato i valori nella norma . Il pH basso ha favorito una fermentazione regolare e completa anche con elevate concentrazioni zuccherine . L'elevata estraibilità del colore ha garantito una ottima componente polifenolica con una cromaticità molto intensa e vivace .

 L'affinamento in legno grande e piccolo si è condotto con estrema regolarità grazie ad una buona componente tannica presente , assicurando un'evoluzione favorevole del colore.

Quadro analitico e organolettico

Gli Amaroni della vendemmia 2005, analizzati da un panel di esperti , pur dimostrando una maggiore variabilità produttiva rispetto al 2004 evidenziata anche dal quadro analitico di riferimento , hanno molti caratteri distintivi comuni dell'annata. Il colore è molto intenso, con note che vanno dal rosso rubino al rosso porpora. I profumi presentano note speziate di cannella e zenzero e note dominanti di frutta matura, prugna e ciliegia. In bocca evidenziano un grande equilibrio fra zuccheri, acidità , tannino e alcool. Questi caratteri assieme donano all'Amarone 2005 eleganza, finezza e bevibilità, ma soprattutto descrivono un'annata di eccellente piacevolezza e di promettente longevità .

                                                                                                      

                           Enol. Daniele Accordini


== °°°°°°°°°°°°°°°°

Amarone della Valpolicella: l'antidoto alla crisi

 

(Intervento di Luca Sartori, Presidente Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella ) Signore e Signori benvenuti e grazie per essere con noi a condividere la 6 edizione di Anteprima Amarone con la presentazione dell'annata 2005.

Siamo a presentare un'edizione record di presenze di produttori che evidentemente ritengono sempre più l'Anteprima il giusto trampolino di lancio per un mercato sempre più maturo ed evoluto.

 

L'Anteprima è l'evento più importante per la nostra denominazione ed è un momento di confronto e di conforto per i produttori che vi partecipano, un momento di condivisione e approvazione di un impegno il cui risultato viene ora messo a disposizione della critica.

 

Ritengo doveroso fare però un accenno all'anno appena trascorso.

Il 2008 per il vino italiano non è stato un anno facile, la crisi economica internazionale tuttora in atto, alcuni disciplinari di produzione di importanti denominazioni italiane messi in discussione, una nuova OCM che vedrà una grande rivoluzione per il nostro sistema vino, sono stati alcuni degli elementi che hanno stimolato un totale e doveroso ripensamento di intendere le nostre denominazioni.

 

Il desiderio di poter fornire una produzione sempre più rispondente alle aspettative del mercato e nel contempo assolutamente aderente ai disciplinari di produzione sta portando rapidamente grandi novità al sistema delle DOC.

Semplificazione e coerenza sono gli obbiettivi da raggiungere nel più breve tempo possibile ed un prerequisito per il consumatore più attento.

 

La Valpolicella da parte sua sta proponendo modifiche che pur nell'assoluto rispetto della tradizione possano essere in grado di stare al passo con i cambiamenti che saranno imposti dalle nuove regole per affrontare un mercato sempre più complesso.

 

L'Amarone è un vino che ha potuto vincere perché ha saputo convincere. L'indiscusso successo è dovuto alla capacità di un territorio e della sua gente che ha fortemente creduto nelle potenzialità di un grande vino, per questo si è investito in nuovi vigneti, in nuove strutture adatte all'appassimento, in tecnologia che rispettasse la tradizione, nella riscoperta e reintroduzione di antichi vitigni al fine di sottolineare sempre di più l'imprinting della terra e del suo prodotto, oggi indiscutibilmente in grado di competere senza complessi di inferiorità con i più grandi vini nel mondo, non ultimo grazie ad un rapporto qualità/prezzo di assoluto interesse.

 

Le evidenze di quanto l'Amarone stia diventando un vino di grande prestigio sono state ad esempio la falsificazione completa di alcune partite di bottiglie bloccate dagli organi di controllo prima di essere immesse sul mercato o ancora la ricerca furbesca di nomi che possano ricordare per assonanza l'Amarone stesso (ma anche il Ripasso) al fine di confondere il consumatore e fuorviarlo nelle proprie scelte.

 

Tutti sintomi di successo! Nessuno si metterebbe ad imitare un prodotto di poca importanza, ma anche consuetudini da combattere con decisione, ecco perché l'introduzione del Contrassegno di Stato che è obbligatorio su tutta la produzione imbottigliata dopo il 1° luglio 2008 ed ecco perché il Consorzio a fianco della Camera di Commercio di Verona è impegnato quotidianamente nella difesa dei propri marchi attraverso decise azioni legali.

 

 

 

 

 

In che modo la Valpolicella intende oggi affrontare questo periodo di recessione e di difficoltà economiche?

La Valpolicella rilancia!

Ci crede a tal punto che, contro ogni logica e prudente previsione, nel 2008 raddoppia rispetto al 2005 la quantità di uva messa a riposo per l'appassimento, facendo intendere senza fraintesi che il prodotto c'è nella qualità e nella quantità, pronto a perseguire nuovi obiettivi.

La convinzione diffusa che l'Amarone possa recuperare un anno in più di invecchiamento, l'obbligo del Contrassegno di Stato e, soprattutto le ultime annate con ottime caratteristiche e quindi meritevoli hanno portato a questa scelta decisamente coraggiosa e controcorrente.

 

A questo proposito passo ad illustrare i dati aggiornati della Valpolicella del vino:

 


 

Questi numeri ci danno la consapevolezza che, quantitativi molto importanti di Amarone saranno già dal prossimo anno disponibili sul mercato, impongono l'accettazione di nuove sfide che si spostano ora sul fronte della comunicazione e del marketing.

Il "marchio" Amarone si riverbera di fatto su tutta la produzione vinicola della Valpolicella e per ricaduta, in parte, su tutta la gamma dei vini della provincia di Verona.

Il nostro Consorzio si sta impegnando per portare questa manifestazione anche all'estero; suii principali mercati al fine di portare la testimonianza diretta dei produttori, sui mercati nuovi per far conoscere il nostro prodotto, la nostra tradizione ed il nostro territorio ad una platea sempre più ampia di consumatori.

Questa la nostra scommessa, la nostra sfida, il nostro antidoto alla crisi.

 

Nel conseguire i risultati ottenuti fino ad oggi mi sento di ringraziare in particolar modo il Corpo Forestale dello Stato e l'Istituto Repressione Frodi per l'impegno profuso nel garantire l'autenticità della nostra produzione, il personale del Consorzio per la presenza e competenza che quotidianamente dimostra, a tutto il Consiglio di Amministrazione per l'apporto e l'appoggio costruttivo dato nelle lunghe riunioni fino a tarda ora e infine a Daniele Accordini e Nicola Bottura per la disponibilità di sempre.

 

 

 

                                                                                     Luca Sartori

 

Presidente Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella


********************


L'annata 2005: il profilo agronomico

 

(di Dott. Agr. Nicola Bottura)  L'annata viticola 2005 viene ricordata come annata con andamento meteo abbastanza anomalo e per certi aspetti difficile. La quantità d'uva, visto il germogliamento disforme e il forte abbassamento di temperatura in fioritura, si presentava generalmente scarsa (dal 20 al 30% in meno), e questo ha permesso alla vite di portare a maturazione i grappoli in maniera completa e con leggero anticipo, permettendo di iniziare le operazioni di vendemmia per la messa a riposo delle uve intorno al 20 di settembre.

Dal punto di vista climatico il 2005 è stato caratterizzato da temperature in linea con le medie storiche della Valpolicella, eccetto agosto caratterizzato da temperature più fresche e settembre da temperature invece più calde. In generale va però ricordato che la stagione ha presentato andamento di temperatura altalenante, con grandi e repentini abbassamenti di temperatura nel corso della stagione vegetativa, legati principalmente ad intensi eventi piovosi.

In generale si può parlare di un'estate fresca.

Relativamente alla piovosità il 2005 ha presentato notevoli anomalie: inverno siccitoso, aprile e maggio con piovosità sostenuta, giugno siccitoso, luglio e agosto con piovosità quasi doppia rispetto alle medie storiche, con eventi piovosi di notevole intensità,  e ottobre con piovosità quasi doppia, ma concentrata nella prima settimana. La parte restante di ottobre ha presentato andamento meteo nella norma, permettendo di ultimare le operazioni vendemmiali per le uve destinate alla produzione di vini Valpolicella.

Dal punto di vista qualitativo le uve presentavano tenore zuccherino medio-alto, pH tendenzialmente bassi, quadro acidico sostenuto e buona dotazione in materia colorante con buona estraibilità dalle bucce. Buono il corredo aromatico.

La grandine ha interessato una piccola parte della zona di produzione in fioritura, portando alla vendemmia un danno esclusivamente quantitativo, e un'altra parte della zona di produzione a cavallo del 15 di agosto, compromettendo la possibilità di produrre Amarone nei vigneti colpiti. Come rilevabile dal grafico, l'indice di Winkler (sommatoria termica base dieci delle temperature dal primo aprile al 31 ottobre) si attesta su valori molto simili ad annate quali il 2000, 2001 e il 2004.



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Le operazioni di vendemmia per le uve destinate alla produzione di Amarone della Valpolicella e Recioto della Valpolicella sono iniziate il 19 settembre, il 26 per la produzione di Valpolicella. Il periodo vendemmiale è stato caratterizzato da tempo inizialmente sereno, tale da permettere di mettere a riposo gran parte delle uve destinate ad Amarone, seguito da una settimana caratterizzata da intensi fenomeni piovosi; ristabilitosi il bel tempo è perdurato fino alla fine della vendemmia, regalando nei mesi invernali condizioni di tempo sereno, freddo, e aria secca ideale per l'appassimento delle uve. Per la produzione di Amarone della Valpolicella e Recioto della Valpolicella sono stati messi a riposo 158.772 quintali. Dal punto di vista qualitativo si può parlare di una buona annata, sicuramente ottima nelle zone più vocate, e dove sia stata posta particolare cura nella tecnica agronomica e nella selezione delle uve.

 

 

Dott. Agr. Nicola Bottura



Agora: Preview Amarone annata 2005. E altri artico...


  1. [Agorà Magazine] Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di ...

    31 gen 2009 ... [Agorà Magazine] Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili. ...
    Alexa Traffic Rank for http://news.kataweb.it/item/545108/agora-magazine-preview-amarone-annata-2005-nel-piano-nobile-di-palazzo: 2.394news.kataweb.it/item/545108/agora-magazine-preview-amarone-annata-2005-nel-piano-nobile-di-palazzo - 15k - Copia cache - Pagine simili
  2. Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 ...

    Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni. (www.agoramagazine.it) | postato 4 ...
    Alexa Traffic Rank for http://oknotizie.virgilio.it/info/7170004030574e5d/preview_amarone_annata_2005._nel_piano_nobile_di_palazzo_giusti_63_produttori_presentano_un_vino_dalle_nobili_intenzioni.html: 7.209oknotizie.virgilio.it/.../preview_amarone_annata_2005._nel_piano_nobile_di_palazzo_giusti_63_produttori_presentano_un_vino_... - 13 ore fa - Pagine simili
  3. GUSTOin: Translate.google.com : Preview Amarone 2005 vintage. In ...

    Preview Amarone annata 2005. Preview Amarone 2005 vintage. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni In ...
    Alexa Traffic Rank for http://gustoin.blogspot.com/2009/01/translategooglecom-preview-amarone-2005.html: 718.333gustoin.blogspot.com/2009/01/translategooglecom-preview-amarone-2005.html - 179k - Copia cache - Pagine simili
  4. Francesco Bonazzi Gastronomia - Attualità

    Vini sublimi in degustazione Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni ...
    Alexa Traffic Rank for http://www.wikio.it/news/Francesco+Bonazzi+Gastronomia: 3.703www.wikio.it/news/Francesco+Bonazzi+Gastronomia - 24k - Copia cache - Pagine simili
  5. [Agorà Magazine]

     - 4 feb
    Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni. Palazzo e Giardino Giusti ...
    Alexa Traffic Rank for http://www.agoramagazine.it/: 122.387www.agoramagazine.it/ - 62k - Copia cache - Pagine simili
  6. Consorzio Valpolicella

    L'amarone 2005 si presenta. Il 31 gennaio e il 1° febbraio a Palazzo Giardino Giusti .... Schede vitivinicole delle Annate 1991-2007 (Area Tecnica/Area tecnica) ... 2008 Nel grande salone del piano nobile del Palazzo della gran Guardia, di fronte ... Come l'Amarone è un vino di grande struttura e buona alcolicità, ...
    Alexa Traffic Rank for http://www.consorziovalpolicella.it/index.php?searchword=amarone&option=com_search: 10.887.075www.consorziovalpolicella.it/index.php?searchword=amarone&option=com_search - 64k - Copia cache - Pagine simili
  7. Manifesta 7 Days: UltimiPost di Bonazeta su UrlTube News Magazine

     - 30 gen
    [Agorà Magazine] Preview Amarone 2005 vintage. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni In the main floor of Palazzo Giusti 63 producers have a wine with . ... UltimiPost di Bonazeta su UrlTube News Magazine · Agora: Preview Amarone annata 2005. E altri artico. ...
    Alexa Traffic Rank for http://manifesta7.blogspot.com/2009/01/ultimipost-di-bonazeta-su-urltube-news.html: 763.860manifesta7.blogspot.com/2009/01/ultimipost-di-bonazeta-su-urltube-news.html - 92k - Copia cache - Pagine simili

Agora: Preview Amarone annata 2005. E altri articoli recenti di ...

29 gen 2009 per MANIFESTA7  
Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni. Palazzo e Giardino Giusti – splendida cornice di Anteprima Amarone 2005- ha ospitato nel tempo anche Cosimo de' ...
Manifesta 7 Days - http://manifesta7.blogspot.com/
[ Altri risultati in Manifesta 7 Days ]
29 gen 2009 per Francesco Bonazzi  
anteprima amarone 2005 1 dic 2008 Il 31 gennaio ed il primo febbraio 2009 presso il palazzo e giardino giusti a verona sarà possibile degustare in anteprima l'annata 2005 di uno di quei vini che fanno grande l'italia nel panorama ...
Agorà Magazine - http://www.agoramagazine.it/agora/ - Riferimenti
[ Altri risultati in Agorà Magazine ]
30 gen 2009 per GUSTOin  
Preview Amarone annata 2005. Preview Amarone 2005 vintage. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni In the main floor of Palazzo Giusti 63 producers have a wine with noble intentions ...
GUSTOin - http://gustoin.blogspot.com/ - Riferimenti
[ Altri risultati in GUSTOin ]
Preview Amarone 2005 vintage. In the main floor of Palazzo Giusti ...29 gen 2009 per Bonazeta  
Preview Amarone annata 2005. Preview Amarone 2005 vintage. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni In the main floor of Palazzo Giusti 63 producers have a wine with noble intentions ...
UrlTube News Magazine - http://facebooktwitteryoutubeflickr.blogspot.com/


tutti i risultati web per Amarone 2005
Una bella verticale di Amarone Moròpio in quel di Vicenza
Esalazioni etiliche - 3 feb 2009
... di Vicenza) e Pier Paolo Antolini hanno organizzato una verticale di Amarone della Valpolicella Classico Moròpio annate 2000, 2001, 2003, 2004 e 2005. ...
L'Amarone pronto a sfidare i mercati internazionali
Agroalimentarenews - 2 feb 2009
E' il messaggio lanciato dal Presidente del Consorzio Tutela Vini Valpollicella, Luca Sartori, in occasione di "Anteprima Amarone 2005" che e' servita a ...
Vino: L'Amarone della Valpolicella punta al raddoppio produzione ...
NEWSFOOD.com - 2 feb 2009
... ha riequilibrato la situazione donando all'Amarone 2005 eleganza, finezza e bevibilità ma soprattutto una ottima piacevolezza e promettente longevità".
Giovani e intenditori stregati dall'Amarone
L'Arena - 1 feb 2009
... il pubblico si è diviso tra 64 etichette del Consorzio per la tutela dei vini della Valpolicella che hanno presentato l'Amarone 2005. ...
IL VINO Amarone della Valpolicella 2005 Azienda Zonin, via ...
Il Tempo - 1 feb 2009
Questo Amarone è prodotto in 90.000 esemplari; colorato di un raggiante rosso rubino, profuma intensamente di viola mammola, prugne in confettura, ...
«Anteprima Amarone» a Palazzo Giusti L'annata 2005 in degustazione
L'Arena - 30 gen 2009
Sarà il 2005 la prossima annata dell'Amarone della Valpolicella a entrare in commercio: l'appuntamento con l'«Anteprima» di uno dei più grandi vini del ...
"Amarone 2005 in Anteprima"
La Voce d'Italia - 28 gen 2009
L'Amarone della Valpolicella, il rosso Doc prodotto nella zona di Verona più conosciuto al mondo, si presenterà con la vendemmia 2005 sabato 31 gennaio e ...


circa 8,884  blog per Amarone 2005 in ordine di importanza

33 per Amarone 2005 amarone giusti ultimo mese


» Palazzo Giardino Giusti a Verona: l'Amarone della Valpolicella ...
29 gen 2009
31 gennaio e 1 febbraio 2009 a Palazzo Giardino Giusti Verona -. Sarà il 2005 il prossimo millesimo dell'Amarone della Valpolicella a entrare in commercio. L'appuntamento con l'Anteprima di uno dei più grandi vini del ...
Senza titolo - http://www.mondodelgusto.it/
[ Altri risultati in Senza titolo ]
30 gen 2009
Anteprima Amarone 2005 in questa sesta edizione dal 31 gennaio al 1 febbraio, ha scelto il piano nobile di Palazzo Giusti. Preview 2005 Amarone in this sixth edition from January 31 to February 1, has chosen the main floor of Palazzo ...
Senza titolo - http://gustoin.blogspot.com/ - Riferimenti
[ Altri risultati in Senza titolo ]
31 gen 2009
Dunque, anche l'annata 2005 dell'Amarone ha avuto la sua anteprima. In un palazzo Giusti ch'è bellissimo per il suo giardino e per le sale affrescate, ma un po' angusto (e decadente, invero) per ospitare tutti. ...
Senza titolo - http://www.internetgourmet.it/
[ Altri risultati in Senza titolo ]
21 gen 2009
Puntuale come ogni anno, il 31 gennaio e il 1° febbraio 2009 a Palazzo Giardino Giusti di Verona, con l'organizzazzione del Consorzio Tutela Vini Valpolicella, si terrà a Verona, l'Anteprima Amarone 2005. ...
Senza titolo - http://www.wineplanet.it/
22 gen 2009
Logo Anteprima Amarone 2005 L'Amarone, il vino che più di ogni altro in questo momento sta godendo di un periodo favorevole, tanto da risentire, a quanto dicono, poco o nulla della flessione generalizzata del settore, ... 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2009 nelle sale di Palazzo Giardino Giusti a Verona. Anteprima Amarone giunge alla sua sesta edizione e presenterà l'annata 2005, un millesimo che sulla carta dovrebbe dare buoni risultati con qualche punta di eccellenza . ...
Senza titolo - http://www.lavinium.com/laviniumblog/ - Riferimenti
3 feb 2009 per fabrizio  
E' toccato anche quest'anno all'Amarone della Valpolicella dare il via alle presentazioni dell'ultimo millesimo in commercio. Lo ha fatto sabato scorso nella cornice di Palazzo Giardino Giusti a Verona, ...
zipnews.it - http://www.zipnews.it/
29 gen 2009
... presso Palazzo Giardino Giusti, è di scena, come scrivo in questo articolo pubblicato sul sito Internet dell'A.I.S. (leggete qui) l'Anteprima dell'Amarone della Valpolicella 2005, dapprima riservata solo alla stampa, ...
Senza titolo - http://vinoalvino.org/ - Riferimenti
23 ore fa
Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni · Non solo ArteFiera, ArtFirst e ArtWhiteNight a Bologna... E allora MAMbo! ...
Senza titolo - http://manifesta7.blogspot.com/
[ Altri risultati in Senza titolo ]
26 gen 2009
Record di adesioni per Anteprima Amarone 2005 Saranno ben 63 i produttori che presenteranno il loro Amarone della Valpolicella 2005 nel corso dell'Anteprima dedicata a questo prestigioso vino, che si svolgerà a Verona ...
Senza titolo - http://www.bereilvino.it/elenco_news_vino.asp
27 gen 2009
Tutto pronto per l'Anteprima Amarone 2005, al Palazzo Giardino Giusti di Verona promossa dal Consorzio Tutela Vini della Valpolicella. Il 31 gennaio e il 1° febbraio 2009 il prodotto re dell'enologia veneta si presenta al pubblico degli ...
Senza titolo - http://campaniachevai.blogspot.com/
30 gen 2009
Anteprima Amarone 2009. veduta Gargagnago.jpg. AA. Affarissimo: oltre 60 Amarone della Valpolicella annata 2005 in degustazione. Accorrete numerosi. E' un appuntamento consolidato, e quest'anno - complice il concomitante Eurocarnevale che invaderà piazza Bra e dintorni - si svolgerà nell'elegante Palazzo Giusti, poco distante dal Teatro Romano. Parliamo di Anteprima Amarone, l'evento voluto dal Consorzio Tutela Vini Valpolicella che in questa edizione, a sei anni dal ...
Senza titolo - http://www.tigulliovino.it/vinopigro/ - Riferimenti
22 gen 2009
Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2009 nelle sale di Palazzo Giardino Giusti a Verona, andrà in scena la sesta edizione dell' Anteprima Amarone: verrà presentata da ben 63 aziende l'annata 2005. L'Amarone, vino rosso veneto, ...
Senza titolo - http://ientu.blogspot.com/
29 gen 2009
Le uve hanno raggiunto una maturazione completa che ha conferito ai vini corpo e una bella dotazione in colore. In estrema sintesi il millesino 2005 per l`Amarone della Valpoicella si può considerare buono con punte di eccellenza. ...
Senza titolo - http://www.wineblog.it/ - Riferimenti
[ Altri risultati in Senza titolo ]
20 gen 2009
Entrambi amanti dei vini che 'sanno' di vino, quelli che hanno solo gli ingredienti giusti: l'uva ed il lavoro del vignaiolo. Nel vino e nella musica riusciamo ancora a trovare grandi emozioni frutto del lavoro di artisti spesso considerati 'minori' o ... Anteprima Amarone 2005 a Verona e degustazione di Amarone 2004 a Como. 2 giorni fa. LaDistesa.blog · Vini naturali a Roma. 6 giorni fa. az. agr. arianna occhipinti · VINI NATURALI A ROMA. 1 settimana fa ...
Senza titolo - http://armadillobar.blogspot.com/
Non solo ArteFiera, ArtFirst e ArtWhiteNight a Bologna... E allora ...21 gen 2009
Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni · Tav. Con Frecciarossa si inaugura l'Italia a due velocità · Berlusconi, Cicchitto, Donelli, Dell'Utri... attenti, ...
Senza titolo - http://www.agoramagazine.it/agora/ - Riferimenti


>>>>>>>>>>>


images.google.it/images per:

 Amarone 2005 amarone giusti


Tommasi Amarone della Valpolicella ...
300 x 450 - 68k - jpg
vinoalvino.org
Altre risultati da flickr.com ]
Corvina dried grapes for Amarone.jpg
1024 x 768 - 178k - jpg
www.tigulliovino.it
Altre risultati da www.tigulliovino.it ]
Anteprima Amarone 2005
232 x 196 - 53k - jpg
www.bertani.net
Presentazione Amarone 2005 a Palazzo ...
193 x 112 - 6k - jpg
www.boscainicarlo.it
Altre risultati da www.boscainicarlo.it ]
Amarone-Allegrini non è un ricercato ...
400 x 300 - 48k - jpg
www.aisnapoli.it
Presentazione Amarone 2005 a Palazzo ...
195 x 114 - 7k - jpg
www.boscainicarlo.it
L'Amarone della Valpolicella, ...
2304 x 1536 - 160k - jpg
www.tigulliovino.it
... all'etichetta dell'Amarone della ...
1161 x 1623 - 264k - jpg
meranowinefestival.wineblog.it
Altre risultati da meranowinefestival.wineblog.it ]
ANTEPRIMA AMARONE 2005 31 gennaio ...
100 x 105 - 3k - gif
www.bioblog.eu
Amarone della Valpolicella Monte ...
120 x 200 - 14k - jpg
www.allacortedibacco.com
es ist soweit.
172 x 103 - 28k - jpg
meranowinefestival.wineblog.it
L'Anteprima Amarone, giunta alla sua ...
150 x 200 - 4k - jpg
www.italiaatavola.net
Amarone della Valpolicella Classico
400 x 500 - 45k - jpg
www.englewoodwinemerchants.com
Altre risultati da www.englewoodwinemerchants.com ]
Amarone Valpolicella Veneto, Italy
400 x 500 - 34k - jpg
www.englewoodwinemerchants.com
... Archive » Anteprima Amarone 2005 ...
150 x 189 - 5k - jpg
vinoalvino.org


Elenco dei partecipanti:

Az.Agricola ACCORDINI STEFANO Soc. Agr. s.s.

Cantine ALDEGHERI S.r.l.

Soc. Agricola ALDRIGHETTI Luigi, Angelo, Nicola

Az. Agricola ANTOLINI PIERPAOLO E STEFANO

Az. Agricola ARDUINI LUCIANO

Cantina VINI ARMANI A.

Az. Agricola BENEDETTI Soc. Agr. Corte Antica di Benedetti G.D.S. s.n.c.

Cantine CAV.G.B.BERTANI s.r.l.

BIXIO PRODUTTORI

Az.Agricola BOSCAINI CARLO

cantine BOLLA

Az. Agricola BUGLIONI

Agricola CA' LA BIONDA

Soc. Agricola CA' RUGATE di Michele A. & Giovanni T.

Cantine GIUSEPPE CAMPAGNOLA S.p.a.

CANTINA DI SOAVE s.a.c.

CANTINA SOCIALE DELLA VALPANTENA

CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR

Cantine GERARDO CESARI s.p.a.

CONTRA' MALINI - Az. Agr. TEZZA FABIO

CORTE RUGOLIN soc. agr.

Az. Agricola VALENTINA CUBI

Az.Agricola F.LLI DEGANI di Aldo Degani

Cantina F.LLI FARINA S.n.c.

Az. Vinicola F.LLI FABIANO S.p.a.

Az. Agricola FRACCAROLI DOMENICO - GROTTA DEL NINFEO

Az.Agricola GAMBA GNIREGA s.s. di Aldrighetti

Az.Agricola GNIREGA di Clementi Pietro e C. s.s.

Az.Agricola GUERRIERI RIZZARDI

IGINO ACCORDINI Az. Agr.

Az. Agricola LATIUM di Morini & C. s.s.

Az.Vinicola LONARDI GIUSEPPE

Az.Agricola MARCHESI FUMANELLI di A.Pirola e Mottadelli R. s.s.

Az. Agricola MAROGNOLE di Corsi Fabio

Az.Agricola MONTE CARIANO

Az. Agricola MONTE DALL'ORA di Zantedeschi A.

Az. Agricola MONTE DEL FRA' di Bonomo E. C. e M. ss

Az. Agricola MONTE ZOVO di Cottini Diego e Figli s.s.

Soc. Agricola MONTECI s.s.

Cantine GIACOMO MONTRESOR S.p.a.

Az. Agricola MUSELLA s.s.

Soc. Agricola NICOLIS ANGELO & Figli

Az.Agricola NOVAIA di Vaona Giampaolo e Cesare

PASQUA VIGNETI e CANTINE S.p.a.

Az.Agricola F.LLI RECCHIA di Riccardo e Roberto

Az.Agricola TENUTA SANT'ANTONIO di Castagnedi

Az.Agricola SAN RUSTICO snc

SANTA SOFIA s.a.s. di Begnoni G. & C.

Cantine SANTI - G.I.V.

Casa Vinicola SARTORI S.p.A.

Az.Agricola SPERI VITICOLTORI s.s.

Agricola F.LLI TEDESCHI s.r.l.

TENUTE GALTAROSSA

TERRE DI LEONE srl

Az.Agricola TEZZA Flavio, Vanio e Federico s.s.

Casa Vitivinicola TINAZZI s.r.l.

TOMMASI VITICOLTORI

Az. Agricola VAONA ODINO di Vaona Alberto

Soc. Agricola VENTURINI MASSIMINO & Figli s.s.

Az.Agricola VILLA MONTELEONE di Duran Raimondi L.

VIGNETI VILLABELLA

Vinicola ZARDINI s.a.s. di Lavarini Loretta

ZENATO Az. Vitivinicola s.r.l.

Cantina ZENI F.LLI s.a.s.




Risultati della ricerca

Amarone 2005 amarone giusti

Articoli trovati : 846

Preview Amarone annata 2005. Nel piano nobile di Palazzo Giusti 63 produttori presentano un vino dalle nobili intenzioni



venerdì 30 gennaio 2009 di Francesco Bonazzi - italiano


--
 segnalato da Francesco Bonazzi -Vr-

No comments:

Comments System

Disqus Shortname